Matera per la Giornata Mondiale della Terra

Domenica 22 Aprile – Piazza Vittorio Veneto ore 11.00
Scriviamo NO a tutti gli scempi ambientali e del patrimonio di Matera
Per un giorno, almeno un giorno, senza distinguo, Matera faccia sentire la propria voce nella Giornata Mondiale della Terra, facciamolo per i nostri figli, affinchè non vedano il cesso negli ipogei di Piazza Vittorio Veneto, ma vedano e comprendano le meraviglie della loro città.

Chiediamo al Sindaco e all’amministrazione Comunale di farsi consegnare invece degli 800.000 euro di condizionatori termici e dei 220.000 euro di impianti elettrici inutilmente previsti negli ipogei l’analogo valore in pannelli fotovoltaici per le scuole.

Chiediamo che in questa città tutti possano leggere la storia semplicemente ammirando quello che i materani nei secoli hanno realizzato che testimonia una civiltà superiore per la maestria e la capacità di vivere in totale armonia con il territorio e con l’ambiente.

Scriviamolo con noi stessi in Piazza Vittorio Veneto disponendoci in modo da formare un NO. Lo fotograferemo dall’alto di Palazzo dell’Annunziata e invieremo questa immagine in tutto il mondo.

Una iniziativa SASSIKULT