Trekking sull’alta murgia: Jazzi, masserie e grave di Farauall

Un’altra piacevole escursione stavolta sull’alta murgia pugliese, di seguito la descrizione del percorso:

Il punto di partenza della nostra escursione è lo Jazzo del Purgatorio, costruito intorno al XVIII sec.
Situato sotto il costone murgiano nei pressi dell’antica via Appia, attuale SS 97.
Da questo punto si imbocca la gola che tende verso destra e mantenendosi a mezza costa si prosegue fino allo Jazzo del Finocchio; anche questo è uno jazzo monumentale, scampato allo scempio ed al vandalismo, mantiene ancora in piedi la parte dell’ovile coperta: la spenna.
In prossimità di esso si trova un bellissimo mungituro ad ‘8’ che conserva ancora la parte centrale ovvero u’wede: il guado.
Si prosegue sulla destra lungo la lama coltivata fino ad arrivare alla Piscina del Finocchio e da questa proseguendo per altri 500 m. ci portiamo nei pressi della masseria di Spinale di Porco con annessa stalla ad uso bovino.
In questo punto ci troviamo ormai sull’altopiano murgiano detto di Franchini ; la vista è piuttosto monotona perché tutta la zona è interessata allo spietramento, restano solo piccole oasi: le zone più impervie da coltivare o le più inaccessibili, come quella dove è ubicata la Grave di Farauall.
Questa grave è la più profonda della zona murgiana , esplorata fino a – 270 m. il suo imbocco è molto visibile, quindi abbastanza spaventoso, per cui sono nate diverse leggende intorno ad essa.
Ritornando fino a Spinale di Porco si prosegue poi nella gola parallela a quella percorsa in precedenza .
Le pareti sono molto più alte e scoscese per cui non è stata interessata dallo spietramento. La gola si apre nella Fossa Bradanica; ai piedi dello sperone calcareo troviamo un modesto Jazzo ( Lamadama ),
costruito ad integrazione della masseria omonima poco distante.
Proseguendo nuovamente a mezza costa verso sinistra , ritorniamo al punto di partenza.

 

Trovate le foto di questa escursione nel solito Foto Album

4 Commenti per “Trekking sull’alta murgia: Jazzi, masserie e grave di Farauall”

  1. matteo ha Scritto:
    7 febbraio 2011 alle 13:22

    è possibile sapere di che zona dell’alta murgia si parla in questo articolo? vorrei sapere con precisione dove si trovano questi luoghi. sono di andria e non conosco la grave di Faraualle mi incuriosisce molto.
    grazie

    matteo

    ps. magari rispondimi via mail, ancora grazie

  2. Angioletto ha Scritto:
    17 aprile 2011 alle 12:17

    Ciao, purtroppo non so darti indicazioni precise, potresti ad ogni modo chiedere al CARS di Altamura, sicuramente sapranno darti alcune dritte su come arrivarci. Ecco il link: http://www.carsismo.it/

  3. Lanfranco ha Scritto:
    1 ottobre 2012 alle 17:10

    La zona è quella a nord-est di Poggiorsini. Questo paesino infatti si trova a sud del costone murgiano (la fine dell’altopiano della murgia). La strada che dalla stazione di Poggiorsini va verso Ruvo percorre la cosiddetta “lama di Poggiorsini” fino a ricongiungersi con una lama più grande detta Lama Reale nei pressi dello svincolo con la provinciale Corato-Altamura. Ad est della lama di Poggiorsini, sopra l’altopiano della murgia vi sono la Polveriera militare, e proseguendo verso est i boschi di Monteverde e Serraficaia. Poco a Nord-Est di questo Bosco c’è la Masseria Franchini nei pressi dei quali è presente la grave di Faraualla e quella di Previticelli. A sud invece di quei bosci c’è il costone murgiano, con i suoi invasi e le pale eoliche ben visibili e utili come riferimento. Proseguendo ancora verso est si giunge alle lame di Lamapera e cantarella fino ad arrivsre alla foresta Pulicchie al cui interno è sito il Pulicchio di Gravina. Ci vado ogni domenica con gli amici a fare escursioni a piedi o in 4×4. Se ti può interessare mettiamoci in contatto!

  4. lory ha Scritto:
    4 ottobre 2014 alle 10:34

    26 ottobre 2014
    escursione murgia di Lamapera -Grava di spinale di porco- Sperone di Orlando, bellissimo giro…
    puoi contattare il 333 3311995 , con Guida Ambientale escursionistica .. saluti lory

Lascia un Commento:

Commenti Recenti

Ultimi Tweets

Categorie

Tag Cloud